La Hitparade delle notizie

by

Inizio questo post  notando con piacere che il problema delle morti sul posto di lavoro è stato risolto. Da un po di tempo non si sentono più notizie sul problema delle ” morti bianche”.

Il mio tono naturalmente è ironico. Fino a qualche mese fa non si parlava di altro, i telegiornali erano veri e propri bollettini di guerra, invece ad oggi la notizia in cima alla hitparade riguarda Fabrizio Corona e compagnia bella…

A volte mi chiedo se questo sia il modo corretto di fare informazione, spesso sono stata  definita pessimista, ma mi domando come si fa ad essere ottimisti se l’interesse della nazione si concentra su fatti così frivoli, degni al massimo di occupare le pagine di una rivista di gossip…

Fino a qualche tempo fa mi trovavo, spesso, a criticare la scelta delle notizie operata de un Tg nazionale come Studio Aperto, adesso mi pare che dei tg italiani non se ne salvi nessuno. Questa naturalmente è una mia opinione, condivisibile o meno, ma espressione di una delle voci del popolo italiano.

Annunci

4 Risposte to “La Hitparade delle notizie”

  1. marioelio Says:

    L’infotainment sta avvolgendo sempre più anche i cosiddetti programmi di informazione. Mentana è sempre stato un ottimo giornalista, ma quando raggiunge i record di ascolti facendo vedere tale Paolini, che di mestiere fa l’imbucato nelle dirette tv (ma di che cosa vive?), e tale Corona che di mestiere fa lo spacciatore di foto (sembra persino un bravo ragazzo: sempre a fare a pugni con i congiuntivi, pieno di sè, apparentemente incapace di individuare i limiti del buon gusto, apparentemente capace solo di monetizzare persone, sentimenti, fatti. Ha ragione lui: è pronto per il parlamento), c’è da meditare.
    E la meditazione ci dice, credo, che se padrone del video è l’auditel, con tutto ciò che significa, ne vedremo sempre di peggio. E anche i bravi giornalisti come Mentana finiranno per credere che quello sia il metro dell’informazione.
    Per fortuna ci resta Minoli…

  2. Furyo Mori Says:

    Sempre con i sioux nelle riserve bisogna consolarsi però…

  3. nicolaimi Says:

    personalmente guardo sempre meno i tg, soprattutto quelli rai (quelli mediaset non sono mai stati seguiti..), e risparmio energie mentali (trattenere l’indignazione e il nervosismo sono attività stancanti)per ricerca on line di news e approfondimenti…

    sinceramente sognavo di estromettere la rai da casa mia, evitando di pagare il canone: non voglio finanziare la spazzatura, visto che si paga già l’amiu…

  4. nicolaimi Says:

    ora invece sono in auge i delitti in famiglia…parenti serpenti!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: