Il grammelot e la funzione rituale della televisione

by

Stefano Brugnolo e Giulio Mozzi sono gli autori di un simpatico ipertesto cartaceo, il Ricettario di scrittura creativa (Zanichelli, 2000). Secondo loro, il grammelot è una tecnica di recitazione elaborata dai comici del teatro dell’arte, che si basa su un’imitazione puramente fonetica (anzi, onomatopeica) d’un qualsiasi linguaggio o gergo.

Gli attori che parlano in grammelot si aiutano naturalmente con i gesti, la mimica facciale, i movimenti. I bambini piccoli piccoli, che ancora non sanno parlare con le parole, parlano in grammelot, e cioè in una lingua inarticolata che imita il linguaggio degli adulti.

Uno specialista in materia di funambolismo verbale è Dario Fo, il quale ha confessato: «Uno dei miei sogni segreti è quello di riuscire, un giorno, a entrare in televisione, sedermi al posto dello speaker che dà le notizie del telegiornale, e parlare per tutto lo spazio della trasmissione in grammelot… Scommetto che nessuno se ne accorgerebbe».

Ma lasciamogli la parola ancora per un po’. Ecco il grammelotiggì di Dario Fo, tratto dal suo Manuale minimo dell’attore (Einaudi, 1987). Alcuni (dei pochi) riferimenti (comprensibili) sono di qualche anno fa, ma il meccanismo funziona sempre bene, e il messaggio è intatto. Divertitevi voi — sì, mi sto proprio rivolgendo a voi lettori — a cambiare due o tre nomi, se vi va.

«Oggi traneguale per indottone consebase al tresico imparte montecitorio per altro non sparetico ndorgio, pur secministri e cognando, insto allegò sigrede al presidente interim prepaltico, non manifolo di sesto, dissesto: Reagan, si può intervento e lo stava intemario anche nale perdipiù albato — senza stipuò lagno en sogno-la-prima di estabio in Craxi e il suo masso nato per illuco saltrusio ma non sempre. Si sa, albatro spertico, rimo sa medesimo non vecchiamente e, anche, sortomane del Pontefice in diverica lonibata visto opus dei».

Annunci

Tag: ,

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: