Adobe abbandona Flash…anzi no

by

-MAGGIO 2011: Steve Jobs, fondatore e Guru della Apple, lancia la bomba contro Adobe, nel comunicato intitolato “Thougs the Flash” (Considerazioni su Flash): “Adobe Flash è lento, divora le batterie e non è utilizzabile per periferiche touch screen, oltre a creare problemi di sicurezza” afferma il compianto ideatore della Mela più famosa del mondo. Per la cronaca, ricordiamo la definizione di Flash Player:

Adobe Flash (in precedenza Macromedia Flash e ancora prima FutureSplash) è un software per uso prevalentemente grafico che consente di creare animazioni vettoriali principalmente per il web. Viene utilizzato inoltre per creare giochi o interi siti web e grazie all’evoluzione delle ultime versioni è divenuto un potente strumento per la creazione di Rich Internet Application e piattaforme distreaming audio/video

(fonte: Wikipedia)

Immediata la risposta da parte di Adobe, con Michael Chambers. Il progettista capo del gruppo  Flash, nella pubblicazione rivolta a Jobs, dall’eloquente titolo “Datti una regolata”, nella quale afferma che Apple continua a produrre piattaforme chiuse, al contrario di Adobe.

Risultato? Niente più Flash Player su Iphone. Non che il device non fosse in grado di supportare la tecnologia, ci mancherebbe.  D’altronde se riflettiamo, un “Melafonino” riproduce tranquillamente video da Youtube, quindi l’assenza della tecnologia flash su questi smartphone è da interpretarsi come vera e propria presa di posizione da parte dell’azienda di Cupertino.

-Portiamo adesso l’orologio a NOVEMBRE 2011: Tutti i tifosi di Adobe (o meglio, tutti gli A.A, Anti-Apple),  provano un senso di disorientamento al seguente comunicato:

“Il nostro lavoro futuro con Flash sui dispositivi mobili sarà focalizzato consentendo agli sviluppatori Flash di creare pacchetti per applicazioni native con Adobe AIR per tutti i principali app store. Non sarà più sviluppato il Flash Player per dispositivi mobili e browser di nuova versione del sistema operativo o configurazioni del dispositivo. Alcuni dei nostri licenziatari del codice sorgente possono scegliere di continuare a lavorare e rilasciarlo nelle loro implementazioni. Noi continueremo a sostenere Android e configurazioni PlayBook con bug fix e aggiornamenti di sicurezza.”

“Ve l’avevo detto” starà ridacchiando Steve Jobs.

Una delle controversie tecnologiche più accese degli ultimissimi anni iniziava a delinearsi sempre di più, e la forma ricordava tanto quella di una mela. La scelta di Adobe di investire su HTML 5 , tecnologia più aperta e leggera, va di pari passo con quella del suo dichiaratissimo ex nemico.

-Oggi (più o meno), Marzo 2012:  tramite il sito http://www.informationweek.com, l’ennesimo colpo (colpetto) di scena, tramite il quale apprendiamo che Adobe ha leggermente modificato il tiro:

“Our future work with Flash on mobile devices will be focused on enabling Flash developers to package native apps with Adobe AIR for all the major app stores.”

(Il nostro lavoro futuro con Flash sui dispositivi mobili sarà focalizzato nel consentire agli sviluppatori Flash di confezionare applicazioni native con AdobeAIR per tutti i principali app store.)

Ossia: potenziando Adobe Air e Adobe Flash player per supportare soprattutto videogiochi graficamente più intriganti. Questo perchè le attuali piattaforme non supportano ancora bene l’HTML5: Quale ottima occasione per sfruttare (per ora?) economicamente le modifiche effettuate, con un nuovo sistema di licenza?

“Make money through the App Store, Apple takes a share,make money through the Android Market, Google takes a share. Make money through Flash, Adobe takes a share”

(dal blog di Lucas Meijer)

Bel dilemma, non c’è che dire. Si tratta del canto del cigno di Flash Player? Jobs aveva ragione oppure Adobe sta rilanciando il suo prodotto?

Ai twitters l’ardua sentenza.

Francesco Colombo

Annunci

Tag: , , , , ,

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: