Archive for the ‘Flash mob’ Category

Flash Mob a Roma Termini

maggio 18, 2011

Tra i Flash Mob trovati in rete credo che questo, messo in scena alla stazione di Roma Termini, presenti pienamente i caratteri propri di questo genere di eventi: spontaneità, sorpresa e capacità di stupire gli spettatori spingendoli anche a partecipare.

http://www.youtube.com/watch?v=UK04VyZHw3M&feature=related

Flash mob a Los Angeles

maggio 16, 2011

Organizzato davanti a un grosso centro commerciale, per pubblicizzare una marca di abbigliamento americana, il flash mob ormai è diventato anche un forte e fragoroso veicolo pubblicitario, a livello comunicativo geniale, ben fatto,  divertente. Ottima operazione di marketing, che certamente non annoia ma coinvolge il pubblico presente in una performance con un grosso impatto scenico.

http://mmedia.kataweb.it/video/29615956/los-angeles-flasmob-in-bikini-al-centro-commerciale

A cuore scalzo

maggio 9, 2011

L’ultimo flash mob che vi segnalo ha per me un significato molto importante, perché proviene dalla mia terra, la Calabria. E si tratta di un video davvero particolare. Protagonisti sono alcuni cittadini di Catanzaro che, per supportare la candidatura a sindaco di Salvatore Scalzo, organizzano una presentazione alquanto particolare. Ciò che più mi ha colpito è la grande partecipazione collettiva, che arriva a coinvolgere persino i passanti. Un’iniziativa molto bella che ha riscosso grande successo nel capoluogo calabrese.

Gli angeli

maggio 9, 2011

Ecco un altro flash mob che mi ha particolarmente colpito. Siamo in aereo, sulla tratta Roma – Milano. Un gruppo di quindici ragazzi completamente vestiti di bianco, “Gli angeli”, iniziano a cantare a cappella, realizzando quello che loro stessi definiscono il primo plane-mob in Italia. E non finisce qui, perché il gruppo sta organizzando un flash mob generale, che avrà luogo il 21 maggio a Roma, a Castel Sant’Angelo. Un’occasione da non perdere!

Enjoy!

I believe she’s amazing

maggio 9, 2011

Girando nella rete in cerca di Flash Mob, mi sono imbattuto in questo video. All’apparenza un Flash Mob come gli altri. In realtà, ciò che mi ha colpito è tutto quello che sta dietro la creazione di questo video. Si tratta di un progetto originato da Kim MacGregor in memoria della sua migliore amica Erika Heller, morta il 28 Maggio 2009 all’età di 31 anni a causa di un cancro al colon. In seguito a questo tragico evento, Kim ha deciso di creare un movimento con il quale unire, ispirare e supportare circa 1 milione di donne nel mondo. Il titolo del movimento è “I believe she’s amazing” e prende origine dalle parole stesse di Erika che, come dice Kim, era solita terminare ogni conversazione dicendo “I think you’re amazing because…”. Un progetto bello e importante dal quale è nato questo Flash Mob, girato all’Eaton Centre di Toronto.

Per chi volesse saperne di più ecco il sito del movimento di Kim MacGregor: http://www.ibelieveshesamazing.com/

Social Mob: quando il Flash Mob ha uno scopo sociale

aprile 19, 2011

Molto si è detto sui Flash Mob e molto si dirà ancora, una cosa è certa: ormai sono un fenomeno mondiale e basta andare un secondo su YouTube per accorgersi di quanto questa pratica sia sviluppata a livello globale. Il bello del Flash Mob è anche la sua incredibile flessibilità ai temi più diversi: posso divertirmi e andare a ballare le coreografie imparate con amici in una piazza oppure posso organizzare qualcosa che faccia risvegliare un po’ le coscienze, spesso addormentate, della collettività. Ecco qui che entrano in scena i Social Mob. I temi sono i più diversi: da quello ambientale a quello politico, dal sostegno alla pace alle tematiche d’attualità come la precarietà del lavoro.

Ho trovato molto carino questo Social Mob che cerca di sensibilizzare i cittadini nei confronti del riciclaggio della plastica: un ragazzo lascia una bottiglia di plastica in terra, vicino a un contenitore per il riciclo, quante persone passeranno prima che qualcuno abbia il senso civico di buttarla nel cestino? Vale la pena vederlo solo per la faccia a metà tra l’imbarazzato e l’orgoglioso del cittadino modello, in questo caso una donna, che diventa protagonista di un gigantesco applauso 🙂

Simona

Just the way you are…

aprile 19, 2011

Dopo aver cercato a lungo nel labirinto dei flash mob ho trovato questo: siamo in Canada a Vancouver lo scorso 27 gennaio, quelli che vedete sono gli studenti di due scuole che danno vita al loro messaggio nella giornata internazionale contro il bullismo.

E qui sotto invece, un divertente flash mob di casa nostra.

Sara

Flash Mob “politico”

aprile 14, 2011

In seguito al discorso di oggi a lezione sui flash mob di contenuto “politico”, ho trovato questo video che mostra una manifestazione contro il nucleare organizzata da Greenpeace a Roma il 25 giugno scorso. L’argomento torna (se mai ha smesso) sulla cresta dell’onda visto il periodo.

Selena

Flash Opera Verdiano

aprile 14, 2011

I flsh mob più famosi sono sicuramente quelli in cui inaspettatamente un gruppo di persone sempre più numeroso si mette a ballare in mezzo ad una folla inconsapevole.

Esistono però anche flash mob cantati. Questo è un interessante e divertente esempio. Per promuovere l’allestimento in città della Traviata di Verdi, trenta membri del cast della Opera Company of Philadelphia intonano il celebre Brindisi finale (Libiamo nei lieti calici) fra la folla sorpresa di un centro commerciale.

La tradizione del bel canto promossa attraverso nuovi media e nuovi strumenti creativi. Peccato che gli americani, come al solito, ci hanno bruciato sul tempo.

Gabriele

Flash mob virale!

aprile 13, 2011

Ecco la T-Mobile Dance! direttamente da Londra, stazione di Liverpool Street, un flash mob a regola d’arte. Parte una sola persona, seguita poi da decine e decine di altre. Al termine dell’evento tutti se ne vanno come se niente fosse… Non male questo video da oltre 27 milioni di visualizzazioni!